Sara Vaccaro

I rapporti tra fisco e cittadino: i passi più significativi compiuti in questi anni

Per molti anni il rapporto tra contribuenti e fisco è stato di tipo conflittuale con un atteggiamento della Pubblica amministrazione spesso poco propenso a un rapporto collaborativo.
Solo in tempi recenti tale tendenza ha visto un repentino cambio di direzione, grazie a una serie di norme fortemente volute dal legislatore.
Egli, in virtù dei principi generali del “buon andamento” e della “trasparenza”, si è mosso dalla consapevolezza che il rapporto fra Pubblica amministrazione e cittadini è ormai lontano da quello stampo autoritario e statalista che tendeva a piegare gli interessi dei privati alle esigenze della “cosa pubblica”. È maturata la coscienza della collettività ed è fortemente cambiato il contesto sociale e culturale nel quale la P.A. opera: oggi il cittadino è in grado di pretendere efficienza, rapidità e un’effettiva partecipazione e coinvolgimento nei procedimenti che lo riguardano.
Scarica il file [formato word] [53 KB]
4 aprile 2006