Lidia Sorrentino

La nuova normativa antiriciclaggio

Il decreto legislativo n. 231/2007

Con il decreto legislativo n. 231/2007, attuativo delle direttive 2005/60/CE e 2006/70/CE in materia di antiriciclaggio e di prevenzione del finanziamento al terrorismo, sono state radicalmente modificate le norme relative all’utilizzo del contante, all’emissione e alla circolazione degli assegni, ponendo nuovi adempimenti e obblighi a carico di banche, Poste Italiane s.p.a., professionisti e altri intermediari abilitati.
Scarica il file [formato word] [53 KB]
8 febbraio 2008